Lasciar andare…

La società ci insegna sempre con maggiore incisione la possessività, che nei rapporti umani, si traduce nel soffocare la natura dell’altro.
Confondiamo l’amore con il possesso, perdendo di vista il concetto principale del rapporto umano: dovremmo considerare la felicità dell’altro di fondamentale importanza, senza allo stesso tempo, dimenticare noi stessi.
Con la cultura della materialità, promossa in modo incessante dal consumismo, anche le persone e i rapporti umani sono rientrati in questo folle vortice.
Che si tratti di un figlio, di un genitore, di un compagno, di un amico, non c’è differenza:
il voler trattenere accanto, è un bisogno che toglie libertà tanto a chi lo esercita quanto a chi ne è oggetto.
soffione-sogno.jpg
Lasciare andare è il più grande atto d’amore incondizionato. Donare a chi amiamo la libertà di seguire il proprio essere, significa non considerare l’altro come una nostra proprietà, ma rispettare la sua natura.
Fiore di Bach corrispondente Chicory (Cicoria Selvatica)
Io sono Chicory ti dono
La capacità di lasciar andare in piena autonomia l’amore che hai nutrito.
chicory             chickory

Descrizione
Quelli che si preoccupano molto delle necessità altrui; tendono ad essere stracolmi di attenzioni verso figli, familiari, amici, trovando sempre qualcosa da rimettere in ordine. Correggono in continuazione ciò che ritengono sbagliato, e traggono piacere nel farlo. Vorrebbero sempre avere vicino coloro che amano.

Dott. E. Bach – I Dodici Guaritori e altri rimedi

5 pensieri su “Lasciar andare…

  1. Mio figlio ha iniziato l’asilo lo scorso settembre e per quanto sia consapevole che gli faccia bene stare con gli altri bimbi e senza di me per sviluppare la sua autonomia, sto vivendo questo periodo con molta ansia. Se un giorno fa i capricci colgo la palla al balzo e lo tengo a casa con me. Mi rendo conto però che questo comportamento non fa bene ne a me ne a lui, mio marito mi fa notare che sono sempre troppo presente per il bambino e che la maggio parte delle mie attenzioni sono per lui. Personalmente non so come fare a cambiare questo atteggiamento, non vorrei che con il tempo possa rivelarsi controproducente. Ho anche pensato a un aiuto psicologico, ma in questo momento non posso permettermelo. Mi hanno consigliato di provare chicory guna, vorrei fare un tentativo ma non so quante gocce e per quanto tempo dovrei prenderlo. Grazie

    "Mi piace"

Rispondi a Consulente Fiori di Bach Mariella Pasquale BFRP Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...