Fiori di Bach – Dalla Rigidità… alla Flessibilità

A volte scegliamo di vivere imponendo a noi stessi rigide regole, che permettono di restare all’interno di schemi sociali, o semplicemente che ci permettono di essere considerati un buon esempio per gli altri.

In entrambi i casi, focalizziamo la nostra attenzione su ciò che ci circonda, senza considerare ciò che in realtà desideriamo essere.
I desideri quelli veri e profondi vengono messi da parte, i piaceri della vita vengono dosati bene…
Costruiamo una gabbia intorno a noi, nella quale ci imprigioniamo, e che prima o poi troveremo soffocante. Ci riscopriremo essere ciò che ci siamo imposti di essere, e nemmeno un pò ciò che nel profondo siamo.
Seguendo questa rigidità imposta dalla mente, possiamo perdere la compassione non solo per gli altri, ma anche per noi stessi.
Si riflette molto spesso, una rigidità anche a livello fisico, il corpo è rigido come lo è la mente. In questo stato d’animo negativo quello che ci occorre è un rimedio che ci dona elasticità e flessibilità!
Rock Water è l’unico rimedio dei Fiori di Bach che non è un fiore ma è Acqua di Roccia. L’acqua, elemento estremamente duttile, che scioglie le rigidità e leviga anche la roccia.
Mariella

Fiore di Bach corrispondente Rock Water (Acqua di Roccia)
Io sono Rock Water e ti dono
“La fluidità nel coniugare il piacere e la disciplina secondo il sentire.”
 
Rock Water

Descrizione

Quelli che sono molto rigorosi nel proprio modo di vivere; negano a se stessi molte gioie e piaceri della vita perché ritengono che possano interferire con il loro lavoro. Sono severi maestri di se stessi. Desiderano mantenersi sani, forti e attivi, e fanno qualunque cosa ritengano necessaria a tale fine. Sperano di fungere da esempio per gli altri che potrebbero poi seguire le loro idee e divenire alla fine migliori.

Dott. E. Bach – I Dodici Guaritori e altri rimedi

Annunci

Fiori di Bach – Dal buio interiore… alla luce!

Nella vita ci si può trovare in periodi difficili, così difficili da non vedere via d’uscita dai problemi, quando magari sono state provate diverse strade per risolverli, ma nessuna di esse ha portato ad una soluzione.

L’angoscia e la disperazione man mano possono crescere, fino a prendere il sopravvento su ogni altro pensiero, e ci si sente senza via d’uscita.
Si avverte che anima, mente e corpo hanno raggiunto il limite della sopportazione, che altro non è possibile reggere, ed il buio interiore diventa sempre più profondo.
E’ uno stato d’animo così disperato che, la persona spesso non vede soluzione nemmeno nella morte, ma si sente morta dentro, cerca di isolarsi, nasconde per quanto gli è possibile il suo stato a chi gli sta intorno, e si chiude sempre di più.
Per dare un’idea dell’emozione che si prova, possiamo dire che è come se man mano la luce della vita che si ha dentro, comincia a spegnersi con lentezza, e ci si chiude sempre di più, quasi a voler raggiungere quella sempre più piccola fiamma, che non illumina né riscalda più, la sensazione è il buio più profondo, come un buco nero, senza che si possa guardare il fondo per vederne la fine.
Ma anche in uno stato emozionale così negativo, così acuto, si può rinascere, si può alimentare la luce interiore e vedere una via d’uscita dalla disperazione.
Mariella

Fiore di Bach corrispondente Sweet Chestnut (Castagno Dolce)
Io sono Sweet Chestnut e ti dono
“La capacità di ritrovare la tua Luce interiore”
CastaneaSativaFlower          sweet_chestnut_tree_in_carshalton_park_-_geograph-org-uk_-_1534352
Descrizione

Per quei momenti che accadono a certe persone in cui l’angoscia è tanto grande da sembrare insopportabile. Quando la mente o il corpo sentono di aver raggiunto il limite della sopportazione, e che sia giunto il momento di cedere il passo. Quando sembra non rimanere altro che distruzione e annientamento da affrontare.

Dott. E. Bach – I Dodici Guaritori e altri rimedi